La pianta del caffè
E’ un arbusto sempre verde appartenente al genere Coffea, parte della famiglia botanica delle Rubinaceae.

La pianta del caffè

Ci sono diverse specie di Coffea, le più diffuse sono l’Arabica (Coffea arabica) e la Robusta (Coffea canephora).
Le specie differiscono per gusto e contenuto di caffeina.
La specie utilizzata per prima è stata la Coffea arabica, pianta originaria dell’Etiopia , del Sudan e del Kenya. I semi di Coffea arabica hanno un contenuto di caffeina inferiore , in tazza si distinguono per un ricco strato di crema , dal gusto cioccolatoso , con un retrogusto aromatico caramellato e una leggera amarezza.
La Coffea robusta è molto coltivata oggi, pianta originaria dell’Africa tropicale tra l’Uganda e la Guinea.
La sua coltivazione risale all’Ottocento.
I suoi pregiati chicchi donano corpo e rotondità ad una buona tazza di caffè espresso.